Soltanto una vita

Baldini e Castoldi 2016

Per acquistarlo, clicca qui (amazon) oppure qui (ibs).

 

“Questo bilancio di come ho vissuto da comunista e da donna… dovrebbe includere troppe cose – piccole e grandi – che sono, alla fine, soltanto una vita, un pezzo di vita. Vita che non vorrei raccontare come un esempio, ma neppure buttar via come un percorso sbagliato, alla luce di una coscienza femminile – e politica – oggi più matura e diversa”

Lettere di Pietro Ingrao pubblicate su Repubblica

“Un vestito a pallini” (ricordo di una ragazza partigiana)  

RECENSIONI

Simonetta Fiori
La Repubblica, 27 settembre 2016

RECENSIONI PRIMA EDIZIONE

Claudio Natoli
L’Indice, febbraio 2006
 

Piero Sansonetti

Liliana Rampello
Leggendaria

Raccolta di tutte le recensioni (53 pagine, 14,2 MB)

Per saperne di più, vedi il libro Per Laura, raccolta di interventi in ricordo di Laura Lombardo Radice

Il resto è silenzio

romanzo
Baldini Castoldi Dalai 2007

Il libro attualmente è disponibile solo come e-book. Per acquistare l’ebook, clicca qui. Chi vuole reperirlo in formato cartaceo deve rivolgersi a una biblioteca, cercare on line qualche copia usata, oppure scrivere a: posta@chiaraingrao.it

“In silenzio, lei si è fatta spazio nella mia vita, in punta di piedi. In silenzio ha aperto la sua valigia, e ha messo le sue cose nel mio armadio, in bell’ordine. Non c’era altra soluzione, di armadio ne avevo uno solo. Che me ne faccio di tanti armadi? avevo detto a mia sorella, quando me l’aveva fatto notare. Poi però Musnida ci aveva appeso il suo vestito, ed era di seta. Una specie di tunica morbida, azzurro cangiante, tirata fuori con cura da quella sua valigia incredibile: non una cosa che fosse spiegazzata, e il vestito piegato per bene, sopra a tutto il resto… Mi ha dato fastidio, non so spiegare perché.”

RECENSIONI

Attilio Scarpellini
Carta e lettera22, 4 agosto 2007
 

Silvia Pietroforte, studentessa
giornale “I sogni del Virgilio”, Liceo Publio Virgilio Marone di Gioia del Colle
 

Andrea Rossini, intervista a Chiara Ingrao
Osservatorio Balcani, 20 ottobre 2008 

Flavia Piperno presentazione per “Rifornimento in volo”,
Roma, 11 maggio 2010

Letture commentate per serata E_migranti,
Roma 25 maggio 2010

Ernestina Pellegrini

Dita di dama

La Nave di Teseo 2019

Nuova edizione per il cinquantesimo anniversario delle lotte operaie nell’autunno caldo 1969, con postfazione di Maurizio Landini.
Per acquistarlo, clicca qui (Amazon) oppure qui (ibs).
Per acquistare l’audiolibro, in allegato al volume “Oltre il ponte” clicca qui

 “Operaia. Era bastata quella parola, a farle crollare il mondo addosso. Operaia: lacrime calde che mi colavano nel collo, il naso gonfio strofinato sulla camicetta, a sbrodolarmi di moccio. Frasi smozzicate, fra un singhiozzo e l’altro, come una bambina piccola: perché quello ha detto… Ma come fanno a pensare? E la stenodattilo? L’operaia, Francé. L’operaia!! Digli di no, ho detto io. Rifiutati.”

Il libro è vincitore del Premio Alessandro Tassoni 2010

“Dita di dama” è anche uno spettacolo teatrale, di e con Laura Pozone, che ne ha adattato il testo per le scene insieme a Massimiliano Loizzi, e interpreta da sola ben quattordici personaggi, con passione e ironia.
Lo spettacolo ha vinto il premio del pubblico al Festival di Resistenza dell’Istituto Cervi 2019

Per leggere la motivazione, clicca qui.

Per vedere il promo dello spettacolo, che tra il 2017 e il 2019 ha realizzato più di quaranta repliche, clicca qui. Per altri materiali video, sullo spettacolo e sul libro, clicca qui. Per leggere il libro che racconta la tournée dello spettacolo promossa dalla Filcams (sindacato del commercio) nel 2018-19, per sollecitare una riflessione sulla vita e le lotte delle donne ieri e oggi, clicca qui. Per saperne di più, e invitare lo spettacolo nella propria città: ditadidama@gmail.com oppure visita la pagina facebook.

“Dita di dama” è stato letto e discusso con l’autrice in decine di scuole superiori, in tutta Italia.
Alla pagina “scuole” di questo sito, i materiali del progetto realizzato nell’anno scolastico 2013-2014 a Cassino: clicca qui.

RECENSIONI

Trifone Gargano
Affari italiani, 2021

Maria Serena Palieri
l’Unità, 27 agosto 2009

Nanni Riccobono
l’Altro, 11 ottobre 2009

Giovanni Rispoli
Rassegna sindacale
5-11 novembre 2009

Memopop
Radio Popolare Roma
14 novembre 2009


Alessandra Mecozzi
il manifesto, 22 dicembre 2009


Donatella Coccoli

Left, 27 dicembre 2009

Ascanio Celestini
Repubblica, 19 settembre 2009

Elisabetta Flumeri
Civiltà cattolica, 1 maggio 2010

Laura Varlese su ingenere.it

Sara Vasile e Rita Figini
Comune di Riparbella, 15 maggio 2010

Ernestina Pellegrini su “Portolano”

Valeria Traversi su “Incroci”

Antonio Di Girgenti, Giuria dei lettori
Premio Biella
Casa circondariale di Biella
   

Gisella Modica, intervento a convegno SIL, dicembre 2020  

Dante nei titoli dei capitoli di “Dita di dama” (a pp.138-40, nel saggio di Daniele Maria Pecorari su “Dante nella prosa contemporanea”)       

Raccolta altre recensioni (2009-2011)
CGIL Mantova, 26 marzo 2010,
Chiara Volpato, blog Donne della realtà, 23 febbraio 2010
Fabrizio Bonugli su Liberetà, dicembre 2009
Libertà, Elisa Malacalza, marzo 2010
Secolo XIX, Giuliano Galletta, 2010
Cristiana Pirola, Affari Italiani, 26-10-2009
Gisella Modica su Mezzocielo, 2011
Francesca Zeroli, blog Mangialibri 2009

Habiba la Magica

Coccolebooks, 2014
Per acquistarlo clicca qui oppure qui

Habiba vive nella periferia di Roma, in un condominio pieno di cinesi, indiani, egiziani… E Habiba cos’è? È italiana, dice la mamma, che ha attraversato il mare in tempesta per farla nascere qui. No, è africana, protesta zia Aminata, mentre le fa le treccine. Prima di tutto è romanista, strilla la sciarpa giallorossa, che Habiba porta sempre con sé. È l’unica cosa, che la divide dalla sua amica del cuore: Silvia è laziale, mentre Habiba tifa per la Magica. Non lo sa ancora, che la Magia sta per entrare nella sua vita davvero. Dovrà sfidare l’ignoto, ridere delle sue paure, osare l’impossibile. Ma potrà farcela da sola, oppure…?

Habiba a teatro

Habiba a scuola

Book trailer di due ragazzi: Luigi e Mario presentano…

 RECENSIONI:

Igiaba Scego su Internazionale
Andersen
Anna Maria Crispino su Leggendaria
La Gazzetta del Sud
Avvenire
Il folletto
Il pepe verde
chronicalibri blog
Bia Sarasini, società delle letterate
education2.0
Fuorilegge-bookblog
Simona Gionta su Forumnews
Il Messaggero dei ragazzi, maggio 2015
Il gioco degli specchi

LINK A RECENSIONI ON LINE

Simonetta Melchiorre, La scuola possibile
Manuela Caserta, blog l’Espresso
Cristiana Pezzetta, Bookavenue
Bottega scriptamanent
mangialibri 

Migrante per sempre

Baldini + Castoldi 2019.
Per acquistarlo, clicca qui  o qui

Noi due siamo come due carciofi, Lina.
Ogni mondo che abbiamo attraversato
è una foglia avvinghiata alle altre
senza nessuna dolcezza,
attorno a un cuore pieno di spine.

“Migrante per sempre” è un romanzo ispirato a una storia vera: dall’Italia degli emigranti a quella degli immigrati, cinquant’anni nella vita di Lina, bambina in Sicilia, ragazza in Germania, donna a Roma. Una storia di difficoltà e spaesamenti, ma anche di amicizia e d’amore, di ostinata volontà di costruire un proprio spazio nel mondo.

Proposta candidatura Premio Strega, Luciana Castellina
Lavorare a scuola su “Migrante per sempre”

RECENSIONI

Ornella Cioni su art.21, novembre 2020
Elisabetta Magnani (settembre 2019)
Repubblica Napoli (settembre 2019)
Silvia Neonato su Mezzocielo (estate 2019)
Cecilia D’Elia su Femministerie (agosto 2019)
Claudio Treves su Facebook (estate 2019)
Stefania Fratto su Incontri silani (agosto 2019)
Il Messaggero di Sant’Antonio (luglio 2019)
Pandolfelli su Cultura al femminile (luglio 2019)
Torchiaro su Faronotizie (luglio 2019)
Nigrizia (maggio 2019)
Leggendaria (maggio 2019)
Notizie Inform su presentazione al MAE (maggio 2019)
Clotilde Barbarulli su Letterate Magazine (aprile 2019)
Libreria Tuba (aprile 2019)
Serena Palieri su Tessere (marzo 2019)
Azione Novara (marzo 2019)
Famiglia Cristiana (marzo 2019)
Valerio Calzolaio (marzo 2019)
Chiara Cruciati, il manifesto (5 settembre 2020)

Altre recensioni on line:
chilidilibri.altervista.org
video 1.47 min
ilpostodelleparole.it
www.radioarticolo1.it
radio radicale, 7 novembre 2019
(video, 1h 18min)