Il mio lavoro nelle scuole in questi ultimi anni si è concentrato soprattutto nelle primarie e secondarie inferiori, a partire dal mio romanzo per ragazzi/e "Habiba la Magica". Tra il 2014 e il 2018 il libro è stato letto, analizzato, illustrato, drammatizzato, trasformato in un musical (a Modena nel 2018, con 150 bambine e bambini a recitare, cantare e suonare); e ancora, rielaborato in rima, in video, in fumetto, in racconti paralleli e altre forme di scrittura creativa e di ricerca, in laboratori di alfabetizzazione emotiva, e discusso con me in centinaia di incontri, da più di 7000 ragazzi e ragazze di tutta Italia. Per un elenco delle scuole coinvolte finora, clicca qui. Per conoscere alcuni dei progetti utilizzati in queste esperienze, e dei materiali su Habiba prodotti dalle classi, clicca sia sulla colonna a sinistra che su quella a destra.


Nel maggio 2018 si è tenuto a Montecompatri il primo laboratorio su "Mal di paura", la mia raccolta di filastrocche: per conoscere il frutto di questo lavoro (e di quelli che partiranno nell'A.S. 2018-2019), consultare la colonna a destra.

La bibliografia "Libri per la scuola di tutti i colori", promossa dal CIDI e fatta propria da altre dodici organizzazioni, è una raccolta di circa 130 titoli, ciascuno con una sua scheda, suddivisi per fasce d'età (6-8, 9-12 e 13-16) e per contenuti (Storie dell’Italia colorata, Storie di migrazioni, Storie dal mondo). L'intento è di "liberare l’immaginario dall’assedio dei fantasmi razzisti", proponendo libri che sappiano parlare alle bambine e bambini reali che oggi vivono nelle nostre scuole. Per scaricare la bibliografia, clicca qui.

Infine, il lavoro nelle scuole superiori, sui miei libri per adulti: per conoscerne alcuni esempi, clicca sulla parte inferiore della colonna a sinistra. Segnalo in particolare i risultati del progetto che si è tenuto nell'anno 2013-2014 nell'Istituto magistrale "Terenzio Varrone" di Cassino (vedi foto), a partire dal mio romanzo "Dita di dama", e che ha coinvolto sei classi in un lavoro su sei materie, studiando gli anni '60 e '70, le leggi, le filosofie, le esperienze in altri paesi, quelle di genitori e nonni, e molto altro. Con il rilancio di questo testo, legato sia  allo spettacolo teatrale ad esso ispirato che al cinquantenario dei rivolgimenti del 1968, sono previste nuove iniziative nelle scuole superiori.

Per organizzare insieme a me percorsi di lettura e altre iniziative nelle scuole, scrivi a: posta@chiaraingrao.it