Baldini e Castoldi 2016 (prima ediz.2005)

"Questo bilancio di come ho vissuto da comunista e da donna... dovrebbe includere troppe cose – piccole e grandi – che sono, alla fine, soltanto una vita, un pezzo di vita. Vita che non vorrei raccontare come un esempio, ma neppure buttar via come un percorso sbagliato, alla luce di una coscienza femminile – e politica – oggi più matura e diversa"

La storia di una madre, ricostruita dalla figlia attraverso i suoi scritti, e ripensata attraverso il filtro della propria esperienza. La storia del Novecento, dietro e dentro la vita di una donna comunista. In questo libro, Chiara Ingrao narra la lunga esperienza di vita della madre, Laura Lombardo Radice, pubblicandone le lettere, gli articoli, le interviste, i saggi, gli appunti. Ad ogni capitolo, antepone un proprio “prologo”,  fatto di ricordi e di riflessioni, e fitto di echi di altre voci; fra queste, inserite per la prima volta nella nuova edizione del 2016, le lettere scritte a Laura nel fuoco degli anni ’40 dal suo compagno di vita Pietro Ingrao.

Per acquistare il volume, in cartaceo o in e book, clicca qui oppure qui

scheda

• indice

• primo capitolo

Lettere di Pietro Ingrao pubblicate su "Repubblica"

"Un vestito a pallini"
(ricordo di una ragazza partigiana)

 


RECENSIONI

Simonetta Fiori (La Repubblica, 27 settembre 2016)

 

RECENSIONI PRIMA EDIZIONE

Claudio Natoli
L'Indice, febbraio 2006

Piero Sansonetti

Liliana Rampello
Leggendaria

RACCOLTA DI TUTTE LE RECENSIONI (53 pagine, 14,2 MB)


PER SAPERNE DI PIU'

-
"Per Laura": raccolta di interventi in ricordo di Laura Lombardo Radice